Mobilità planetaria e “ius soli”

Autore di Domenico Panetta

Continuiamo ad assistere, impreparati e impotenti, a una forte mobilità della popolazione planetaria e sono moltissime e imprevedibili le concause che rendono il fenomeno di difficile comprensione e governo.

Da tali esodi derivano una serie di conseguenze giuridiche, economiche, sociali, demografiche e istituzionali che in molti ritengono che vadano disciplinate in modo diverso da come avviene attualmente, maldestramente. Continua a leggere Mobilità planetaria e “ius soli”

• categoria: Categorie Editoriale

Risorse, innovazione ed equilibri planetari

Autore di Domenico Panetta

Stiamo assistendo, atterriti, a preoccupanti fenomeni di instabilità politica e di incertezze operative nell’uso delle risorse. Affrontare le crisi in atto diventa, così, sempre più difficile e dalle ricadute imprevedibili. Trovare punti fermi per individuare basi convenienti per costruire il futuro appare sempre più importante per programmare il concretamente fattibile.

Sta di fatto che le forti instabilità che si vanno manifestando in varie aree del mondo non aiutano quanti ritengono che debbano trovarsi modi pacifici per affrontare e superare le difficoltà che direttamente o indirettamente angustiano il cammino del mondo intero. Continua a leggere Risorse, innovazione ed equilibri planetari

• categoria: Categorie Editoriale

La “Piccola Europa” e le crisi del nostro mondo

Autore di Domenico Panetta

Le acque del Mediterraneo, dell’Atlantico, e non solo, appaiono agitate; venti di guerra diffondono, sul pianeta tutto, preoccupazioni sul futuro e fanno a molti temere il peggio. Si tratta di un braccio di ferro dietro al quale esistono arsenali militari e macchine da guerra che diventerebbero inarrestabili se venissero, insensatamente, messi in movimento. Tutti si augurano che le minacce che i contendenti si scambiano restino tali, ma nessuno potrà più assicurare al mondo quella pace della quale sente sempre più il bisogno, nel caso in cui alle minacce seguissero concreti atti di guerra. Continua a leggere La “Piccola Europa” e le crisi del nostro mondo

• categoria: Categorie Editoriale

Breve presentazione

Autore di Maria Panetta

Questo numero di «Diacritica» ˗   il numero 13 (che, peraltro, per varie ragioni mi è molto caro) ˗   celebra la conclusione del secondo anno di attività della rivista e permette di tracciare un primo bilancio che, a ormai venticinque mesi dalla fondazione del periodico, mi sembra ampiamente positivo.

Come ci eravamo ripromessi agli esordi della nostra attività, siamo riusciti a coinvolgere nella stesura dei saggi ospitati da «Diacritica» sia brillanti laureati della magistrale, versatili dottorandi e promettenti giovani critici sia autorevoli studiosi ormai affermati, della generosa disponibilità dei quali proprio questo fascicolo si rivela prova manifesta. Continua a leggere Breve presentazione

• categoria: Categorie Editoriale

Una visione unitaria per l’Europa del domani

Autore di Domenico Panetta

Come chiarisce bene anche Tommaso Visone nella voce del recente Lessico crociano1 dedicata all’Europa, i primi contatti di Croce con la cultura europea si ebbero durante la sua permanenza a Roma, presso la casa dello zio Silvio Spaventa, dove, fra molti altri, conobbe anche Antonio Labriola. Nel 1920, al dicastero dell’istruzione, a quanti lo tacciavano di germanofilia diceva che, in fatto di cultura, non si sentiva solo francese, non solo italiano, ma europeo e, parlando d’Europa, si riferiva al peculiare patrimonio civile derivante dalla collaborazione tra i principali popoli del Vecchio Continente. Croce sottolineava che, grazie alla partecipazione, in particolare ˗ oltre che degli italiani ˗, dei francesi, degli inglesi e dei tedeschi, si andava animando una cultura continentale unitaria. Continua a leggere Una visione unitaria per l’Europa del domani

  1. Lessico crociano. Un breviario filosofico-politico per il futuro, a cura di R. Peluso, con la supervisione di R. Viti Cavaliere, Napoli, La Scuola di Pitagora editrice, 2016.
• categoria: Categorie Editoriale

Premessa

Autore di Maria Gabriella Dionisi

Esiste ormai una vasta bibliografia sulla, della, per la traduzione e le varie teorie traduttologiche rientrano più o meno tangenzialmente nel lavoro di parecchi studiosi e sono materia d’esame in molti corsi universitari. Eppure, i saggi inclusi in questo numero monografico curato da chi scrive insieme con Giovanna Fiordaliso e Matteo Lefèvre (realizzati da docenti delle Università di Roma “Tor Vergata” e “Sapienza”, di Pisa, di Urbino, della Tuscia e di Macerata) aggiungono nuovi tasselli al grande mosaico degli studi interlinguistici, mostrando come ci sia ancora molto da dire sul lavoro traduttivo, sui metodi e le prospettive, sui problemi legati alla resa di un testo saggistico rispetto a uno poetico e narrativo, sulla scelta di proporre a lettori più o meno avvertiti opere provenienti da realtà linguistico-culturali apparentemente vicine, sul sottilissimo limite che esiste tra attività critica e pratica traduttiva quando ˗   e la maggioranza dei testi che seguono ne sono prova tangibile ˗   a cimentarsi in prima persona nell’impresa (come parte o a margine dei loro compiti accademici) sono docenti universitari che in alcuni casi sono anche traduttori. Continua a leggere Premessa

• categoria: Categorie Editoriale

La Spagna s’interroga sul proprio futuro

Autore di Domenico Panetta

Se a un operatore politico, economico o sociale venisse richiesto un parere sull’attuale andamento del vivere individuale e collettivo nel mondo iberico, quasi certamente l’interlocutore fornirebbe risposte incerte, titubanti, forse anche contraddittorie. Alla radice di tali dubbi vi sono, intanto, un malessere diffuso e poi la constatazione che la società spagnola si presenta al giudizio esterno con una realtà politica tuttora meno definita di quella economica, almeno in apparenza tendenzialmente in crescita (qualcuno, infatti, dubita anche di certi dati diffusi su tale crescita e li considera dettati da una “strategia mediatica”). Continua a leggere La Spagna s’interroga sul proprio futuro

• categoria: Categorie Editoriale

Dopo l’ultimo terremoto: le politiche per la ripresa

Autore di Domenico Panetta

Il terremoto che recentemente ha sconvolto alcune zone dell’Italia centrale non ha solo provocato tutti i gravissimi danni noti all’opinione pubblica mondiale, seminando diffuso sconforto e giustificate apprensioni; ha anche messo in discussione gli equilibri raggiunti nei secoli precedenti nell’individuazione delle risorse e nella loro valorizzazione, nella distribuzione degli insediamenti urbani e, quindi, della popolazione, nelle scelte riguardanti le attività produttive e quelle sociali; ha bloccato avviati processi di sperimentazione agricola e zootecnica. Continua a leggere Dopo l’ultimo terremoto: le politiche per la ripresa

• categoria: Categorie Editoriale

Il coordinamento delle politiche sul turismo

Autore di Domenico Panetta

Vi sono paesi, e il nostro è da annoverare fra questi, che ricavano dal turismo risorse cospicue, anche se ˗ a ragione ˗ resta diffusa la convinzione che le potenzialità esistenti non siano, in Italia, pienamente sfruttate.

Pur assistendo al continuo incremento delle attività direttamente o indirettamente collegabili alla mobilità delle persone sul nostro territorio, infatti, restiamo spesso insoddisfatti dei risultati conseguiti e amareggiati per non aver ottenuto di più. Ma ovviamente non basta solo lamentarsi delle inefficienze riscontrate e occorre pensare ai possibili rimedi. Continua a leggere Il coordinamento delle politiche sul turismo

• categoria: Categorie Editoriale

Bandiere blu per tutelare meglio il territorio e i viventi

Autore di Domenico Panetta

La Bandiera blu, che ogni anno premia i comuni più virtuosi, non ha mancato anche nell’ultima edizione di generare delle polemiche fra quanti hanno partecipato alla gara, specie se perdenti. Aggiudicarsi l’ambito vessillo, assegnato a quei comuni che sono riusciti a dimostrarsi eccellenti, è importante per i riflessi positivi che possono derivare dalla conquista della bandiera sul piano dell’immagine e dalla promozione turistica e del territorio e per una serie di altre ricadute positive che non possono sfuggire agli osservatori e a quanti si dimostrano attenti alle tematiche ambientalistiche e pomozionali. Continua a leggere Bandiere blu per tutelare meglio il territorio e i viventi

• categoria: Categorie Editoriale