Recensione di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”

Autore di Julia Pagliarulo

Io osservavo le case diroccate e mi sforzavo di immaginarne gli abitanti. Non riuscivo a capire come mai qualcuno avesse scelto una vita tanto dura. Quando lo chiesi a mio padre lui mi rispose nel suo modo enigmatico: sembrava sempre che non potesse darmi la soluzione ma appena qualche indizio, e che alla verità io dovessi per forza arrivarci da solo. Disse: ̶ Non l’hanno mica scelto. Se uno va a stare in alto, è perché in basso non lo lasciano in pace. – E chi c’è, in basso?
̶ Padroni. Eserciti. Preti. Capi reparto. Dipende.

Le otto montagne di Paolo Cognetti ha come protagonista Pietro, un ragazzo di città i cui genitori non hanno mai dimenticato il proprio passato sulle montagne, che sono state testimoni di tutti gli eventi più importanti della loro vita. Grazie alla loro passione decidono di scappare dalla città di Milano, ogni estate, per recarsi a Grana, un paesino di poche anime ai piedi del Monte Rosa. Continua a leggere Recensione di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Annie Ernaux, “Memoria di una ragazza”

Autore di Teresa Strickner

«È stupido non poter sapere in quale momento si è più felici». Memoria di una ragazza (L’Orma editore 2017, trad. it. di Lorenzo Flabbi) è un romanzo di Annie Ernaux, scrittrice francese vincitrice del Premio Strega con l’altro capolavoro Gli anni (L’Orma editore 2015, trad. it. di L. Flabbi), protagonista ormai da tempo della scena editoriale francese e autrice scoperta, fortunatamente, negli ultimi anni anche in Italia. Continua a leggere Recensione di Annie Ernaux, “Memoria di una ragazza”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Franco Zangrilli, “Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno”

Autore di Biagio Coco

Nel suo nuovo e importante lavoro critico dal titolo Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno (Dario Flaccovio editore 2017), Zangrilli offre una prospettiva critica inedita e al tempo stesso sistematica sullo scrittore langarolo, ripercorrendone l’intera produzione alla luce della stratificazione presente nella sua scrittura, attraverso quattro densi capitoli che compongono il volume: Poesia, Dialoghi, Racconti, Romanzi. Continua a leggere Recensione di Franco Zangrilli, “Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Angelo Manitta, “La Chioma di Berenice”

Autore di Carmine Chiodo

Originale per temi e linguaggio è La chioma di Berenice (Berenikini žametni lasjè) di Angelo Manitta (Il Convivio editore 2017), tradotta in lingua slovena da Ivan Tavčar e prefata da Denis Poniž.

In questo poemetto, che tratta un tema affine alle classiche composizioni di Callimaco e di Catullo, spiccano l’abilità e la bravura del poeta, oltre che la sua cultura e sensibilità, nel dar vita a metafore in versi assai originali. Continua a leggere Recensione di Angelo Manitta, “La Chioma di Berenice”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Carmen Pellegrino, “Se mi tornassi questa sera accanto”

Autore di Claudio Morandini

Dopo aver letto il secondo romanzo di Carmen Pellegrino, Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti 2017), cercavo, per definirne la qualità principale, un termine che mettesse assieme la capacità di analisi e di riflessione, l’attenzione ai dettagli, l’amore per i termini assaporati nella loro precisione e nelle loro risonanze poetiche, l’attrazione per la fragile complessità delle cose e della vita, anche un certo disinteresse per le scorciatoie e le impazienze in voga in tanta narrativa di oggi. Ecco, questo termine a mio parere è “delicatezza”. Continua a leggere Recensione di Carmen Pellegrino, “Se mi tornassi questa sera accanto”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Stephen King, “22.11.’63″

Autore di Andrea De Marco

22.11.’63 è un romanzo di Stephen King. In Italia è stato pubblicato l’8 novembre 2011 dalla casa editrice Sperling & Kupfer, del gruppo Arnoldo Mondadori Editore, nella collana «Pandora».

Il romanzo tratta del tema dei viaggi nel tempo e dell’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, trentacinquesimo presidente degli Stati Uniti d’America. Continua a leggere Recensione di Stephen King, “22.11.’63″

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Dan Brown, “Inferno”

Autore di Valeria Cardarano

Autore già consacrato di bestseller di fama mondiale, Dan Brown torna a imporsi nel panorama letterario con la sua nuova creatura, Inferno, spettacolare atto delle rocambolesche avventure di Robert Langdon. L’esperto di simbologia della prestigiosa università di Harvard che i lettori di tutto il mondo hanno imparato a conoscere è ancora una volta inconsapevole protagonista di un affascinante quanto torbido enigma che trae origine da una macabra rivisitazione dell’intramontabile cantica di paternità dantesca. Chiave di lettura privilegiata per la risoluzione di un inquietante quesito che rischia di minare le basi su cui si fonda l’intera comunità mondiale si rivelerà essere, dunque, il poeta fiorentino, fiore all’occhiello della letteratura italiana. Continua a leggere Recensione di Dan Brown, “Inferno”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Alessandra Carnovale, “Come vento sul monte”

Autore di Maria Panetta

Alessandra Carnovale (Roma 1969) ha frequentato il liceo classico, ma ha una solida formazione anche scientifica, avendo studiato scienze biologiche. Conosce l’inglese, il tedesco; oltre a quello antico, conosce anche il greco moderno. Come ha dichiarato, il suo “primo amore” letterario è stata la Cassandra di Christa Wolf. Continua a leggere Recensione di Alessandra Carnovale, “Come vento sul monte”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Francesco Piccolo, “Il desiderio di essere come tutti”

Autore di Alice Tonelli

Sono nato in un giorno di inizio estate del 1973, a nove anni. Fino a quel momento la mia vita, e tutti i fatti che accadevano nel mondo, erano due entità separate, che non potevano incontrarsi in nessun modo. (…) Ogni tanto i grandi ne parlavano, del mondo e dell’Italia in particolare; e quindi c’era interesse verso quello che accadeva al di fuori della nostra vita. Ma noi tutti, in ogni caso, non c’entravamo niente. E io, ancora meno.

Francesco nasce a Caserta in un giorno d’estate, quando prende coscienza del proprio far parte di qualcosa che prescinde la famiglia o gli amici di sempre, di qualcosa di più grande e complesso. Ma nasce a Caserta diverse volte, quando è al mare e scopre che quello che scrivono i giornali a proposito del dilagare del colera riguarda, potenzialmente, anche lui; nasce a Caserta quando un terremoto scuote l’Irpinia e lo travolge, mentre attraversa il salotto di casa. Nasce a Caserta quando Berlinguer muore, e la solitudine della stanza da letto dei suoi genitori lo induce a piangere per quella morte. Continua a leggere Recensione di Francesco Piccolo, “Il desiderio di essere come tutti”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Angelo Manitta, “La ragazza di Mizpa”

Autore di Carmine Chiodo

Angelo Manitta, come è noto, è un infaticabile critico letterario, poeta, romanziere: una personalità significativa della letteratura italiana contemporanea. Varie sue opere sono tradotte in lingue estere (come questa, La ragazza di Mizpa, Il Convivio editore 2017) e ancora in lingua slovena è stata di recente tradotta La chioma di Berenice. Continua a leggere Recensione di Angelo Manitta, “La ragazza di Mizpa”

• categoria: Categorie Recensioni