Recensione di Walter Mauro, “La letteratura è un cortile”

Autore di Sara Zellini

Nato nel 1952 e scomparso nel 2012, Walter Mauro fu un personaggio poliedrico: critico letterario e musicale principalmente, ma anche scrittore, musicista jazz, appassionato di calcio, professore.

In questo libro, edito dall’editore Perrone nel 2011, volto al passato ma mai malinconico, Walter Mauro si guarda indietro e seleziona i ricordi, radunando gli amici che hanno fatto parte della sua vita. E li raduna in quello che definisce un cortile, perché «la letteratura è un cortile, nel senso dei pettegolezzi, dell’odio, dei dispettucci tra letterati (tra questi bambini non cresciuti che battono i piedini dall’età della ragione alla morte)» (p. 48). Continua a leggere Recensione di Walter Mauro, “La letteratura è un cortile”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Andrej Longo, “L’altra madre”

Autore di Vittoria Russo

Andrej Longo è nato a Ischia e vive a Roma. Ha pubblicato con Adelphi nel 2007 Dieci, vincitore del Premio Bagutta, del Premio Chiara e del Premio Bergamo. Ha, inoltre, pubblicato Chi ha ucciso Sarah? (2009) e Lu campo di girasoli (2011), sempre con Adelphi. Con L’altra madre, Longo ha partecipato al Premio Napoli, arrivando in finale. Continua a leggere Recensione di Andrej Longo, “L’altra madre”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Emerico Giachery, “Passione e sintonia. Saggi e ricordi di un italianista”

Autore di Carmine Chiodo

Libro denso e complesso1, questo, di uno studioso che ripercorre momenti e rievoca incontri di una lunga carriera: «L’attività di docente (anzitutto) e di interprete di testi è stata il cuore della mia vita. Non un lavoro come un altro per vivere, ma una risposta (almeno così credo e spero) a una chiamata interiore, “destinale”, alla voce del daimon. “Interprete”, preferisco definirmi, anziché “critico”, appellativo che riservo alla critica militante». “Interprete”, per Giachery, significa anche “esecutore”, in accordo con quanto afferma Luigi Pareyson nella propria magistrale Estetica. Teoria della formatività: «leggere significa eseguire» e «l’opera non ha altro modo di vivere che la vita dell’esecuzione». “Eseguire un testo”, aggiunge Giachery, è «conferirgli vita attuale e presenza. Ciò si ottiene sia col farne emergere l’anima riposta e il “senso”, inteso come sintesi di significato e significante, sia col promuoverne l'”epifania vocale” nell’interpretazione a voce alta». Continua a leggere Recensione di Emerico Giachery, “Passione e sintonia. Saggi e ricordi di un italianista”

  1. Questo l’Indice: Un italianista ricorda; Presenza della critica nel Novecento; Il “Copernico” di Leopardi e il sentire “cosmico”; Divagazioni carducciane; Verga, D’Annunzio, destino; Pascoli e il francescanesimo; La nozione di opera-vita e l’esperienza di Ungaretti; Per Montale: una lunga fedeltà; Senso dell’Europa in un racconto degli anni Cinquanta; Antonio Pizzuto in riva al Lemano (con tre missive); La lingua della poesia italiana del Novecento; Ritmi di macchine e linguaggio poetico; Indice dei nomi.
• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di “19 domande su Benedetto Croce. Idealismo e altre idee”, Intervista a Rosalia Peluso, a cura di Valeria Noli

Autore di Renata Viti Cavaliere

Di Croce, come dei grandi autori della tradizione filosofica, si può parlare in molti modi. In monumentali monografie, in saggi esili magari più efficaci ma a volte superficiali, oppure in un volumetto contenuto per numero di pagine in risposta a diciannove domande. Quest’ultimo è il caso del breve testo dal titolo 19 domande su Benedetto Croce. Idealismo e altre idee, Intervista a Rosalia Peluso, a cura di Valeria Noli, con prefazione di Paolo Peluffo, per iniziativa della Dante Alighieri, in una originale nuova collana in senso alto divulgativa. Continua a leggere Recensione di “19 domande su Benedetto Croce. Idealismo e altre idee”, Intervista a Rosalia Peluso, a cura di Valeria Noli

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”

Autore di Julia Pagliarulo

Io osservavo le case diroccate e mi sforzavo di immaginarne gli abitanti. Non riuscivo a capire come mai qualcuno avesse scelto una vita tanto dura. Quando lo chiesi a mio padre lui mi rispose nel suo modo enigmatico: sembrava sempre che non potesse darmi la soluzione ma appena qualche indizio, e che alla verità io dovessi per forza arrivarci da solo. Disse: ̶ Non l’hanno mica scelto. Se uno va a stare in alto, è perché in basso non lo lasciano in pace. – E chi c’è, in basso?
̶ Padroni. Eserciti. Preti. Capi reparto. Dipende.

Le otto montagne di Paolo Cognetti ha come protagonista Pietro, un ragazzo di città i cui genitori non hanno mai dimenticato il proprio passato sulle montagne, che sono state testimoni di tutti gli eventi più importanti della loro vita. Grazie alla loro passione decidono di scappare dalla città di Milano, ogni estate, per recarsi a Grana, un paesino di poche anime ai piedi del Monte Rosa. Continua a leggere Recensione di Paolo Cognetti, “Le otto montagne”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Annie Ernaux, “Memoria di una ragazza”

Autore di Teresa Strickner

«È stupido non poter sapere in quale momento si è più felici». Memoria di una ragazza (L’Orma editore 2017, trad. it. di Lorenzo Flabbi) è un romanzo di Annie Ernaux, scrittrice francese vincitrice del Premio Strega con l’altro capolavoro Gli anni (L’Orma editore 2015, trad. it. di L. Flabbi), protagonista ormai da tempo della scena editoriale francese e autrice scoperta, fortunatamente, negli ultimi anni anche in Italia. Continua a leggere Recensione di Annie Ernaux, “Memoria di una ragazza”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Franco Zangrilli, “Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno”

Autore di Biagio Coco

Nel suo nuovo e importante lavoro critico dal titolo Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno (Dario Flaccovio editore 2017), Zangrilli offre una prospettiva critica inedita e al tempo stesso sistematica sullo scrittore langarolo, ripercorrendone l’intera produzione alla luce della stratificazione presente nella sua scrittura, attraverso quattro densi capitoli che compongono il volume: Poesia, Dialoghi, Racconti, Romanzi. Continua a leggere Recensione di Franco Zangrilli, “Il piacere di raccontare. Pavese dentro il fantastico postmoderno”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Angelo Manitta, “La Chioma di Berenice”

Autore di Carmine Chiodo

Originale per temi e linguaggio è La chioma di Berenice (Berenikini žametni lasjè) di Angelo Manitta (Il Convivio editore 2017), tradotta in lingua slovena da Ivan Tavčar e prefata da Denis Poniž.

In questo poemetto, che tratta un tema affine alle classiche composizioni di Callimaco e di Catullo, spiccano l’abilità e la bravura del poeta, oltre che la sua cultura e sensibilità, nel dar vita a metafore in versi assai originali. Continua a leggere Recensione di Angelo Manitta, “La Chioma di Berenice”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Carmen Pellegrino, “Se mi tornassi questa sera accanto”

Autore di Claudio Morandini

Dopo aver letto il secondo romanzo di Carmen Pellegrino, Se mi tornassi questa sera accanto (Giunti 2017), cercavo, per definirne la qualità principale, un termine che mettesse assieme la capacità di analisi e di riflessione, l’attenzione ai dettagli, l’amore per i termini assaporati nella loro precisione e nelle loro risonanze poetiche, l’attrazione per la fragile complessità delle cose e della vita, anche un certo disinteresse per le scorciatoie e le impazienze in voga in tanta narrativa di oggi. Ecco, questo termine a mio parere è “delicatezza”. Continua a leggere Recensione di Carmen Pellegrino, “Se mi tornassi questa sera accanto”

• categoria: Categorie Recensioni

Recensione di Stephen King, “22.11.’63″

Autore di Andrea De Marco

22.11.’63 è un romanzo di Stephen King. In Italia è stato pubblicato l’8 novembre 2011 dalla casa editrice Sperling & Kupfer, del gruppo Arnoldo Mondadori Editore, nella collana «Pandora».

Il romanzo tratta del tema dei viaggi nel tempo e dell’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, trentacinquesimo presidente degli Stati Uniti d’America. Continua a leggere Recensione di Stephen King, “22.11.’63″

• categoria: Categorie Recensioni