Diacritica Edizioni

Diacritica Edizioni è un editore indipendente con sede a Roma.

La Casa è stata fondata per iniziativa di Maria Panetta nel 2018 e, dal febbraio di quell’anno, pubblica la rivista “Diacritica”, bimestrale scientifico riconosciuto dall’ANVUR per l’Area 10 e rivista di “Classe A” per la Critica letteraria e le Letterature comparate (settore concorsuale 10/F4), indicizzata su Italinemo (www.italinemo.it) e aderente al CRIC (Coordinamento Riviste Italiane di Cultura: http://www.cric-rivisteculturali.it/).

Ha, inoltre, al proprio attivo quattro collane (a breve cinque) di libri digitali, diffusi in formato PDF e in modalità open access.

Nel novembre 2018, assieme all’omonima libreria romana, Diacritica Edizioni ha bandito la prima edizione del “Premio L’Altracittà“, concorso internazionale per romanzieri emergenti.

Del 2020 è, poi, la prima edizione del Premio Opera Prima “Pampinèa” di Diacritica Edizioni, concorso internazionale per narratori esordienti il cui vincitore inaugurerà a breve la nuova collana di narrativa «Sherazade».

 

CONTATTI:

Per info: panetta@diacritica.it e in cc mariapanetta3@gmail.com; info@diacriticaedizioni.com (in attivazione).

Per invio libri in saggio: Maria Panetta – Via Tembien, 15 – 00199 Roma

***

CATALOGO

I titoli finora usciti per il nostro marchio:

«Quaderni di Diacritica»

Collana diretta da Maria Panetta (ISSN: 2611-7541)

Dal 2018

  1. Omaggio a Benedetto Croce a centocinquant’anni dalla nascita, a cura di Maria Panetta, 2018, pp. 200, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-00-3
  2. Omaggio a Benedetto Croce a due anni dall’esordio di «Diacritica», a cura di Maria Panetta e Rosalia Peluso, 2018, pp. 196, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-01-0
  3. Diacritica 28: abissi poetici e città di cristallo, a cura di Maria Panetta, 2020, pp. 178, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-14-0

 *******

«Ofelia»

Collana di critica letteraria e comparatistica

diretta da Sebastiano Triulzi (ISSN: 2611-8173)

Dal 2018

  1. Maria PANETTA, Croce fra critica e filologia, 2018, pp. 120, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-02-7
  2. Sebastiano TRIULZI, Paure, oggetti magici e gesti d’amore. Percorsi critici da Herta Müller a Ogawa Yoko, 2018, pp. 136, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-03-4
  3. Sebastiano TRIULZI, Tra parentesi. Note di letteratura comparata, 2018, pp. 126, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-04-1
  4. Sebastiano TRIULZI, Note nel frastuono del presente: Pasolini, Manganelli, Landolfi, Pavese, 2018, pp. 132, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-05-8
  5. Maria PANETTA, Curvarsi sui fantasmi di ieri: la letteratura come laboratorio, 2018, pp. 138, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-06-5
  6. Nuove ricerche su Elena Ferrante, a cura di Giuseppe Traina e Maria Panetta, 2019, pp. 170, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-09-6
  7. Sergio RUSSO, La malattia allo specchio. Lucide ossessioni in Carmelo Samonà, 2019, pp. 138, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-10-2
  8. Fra Mediterraneo e Mitteleuropa: Trieste e la letteratura, a cura di Maria Panetta, 2019, pp. 110, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-11-9
  9. La luna, il colle e i maccheroni: individuo e società in Leopardi, a cura e con introduzione di Maria Panetta, 2019, pp. 154, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-12-6
  10. Alessandro GAUDIO, Gli anelli di Saturno. La crisi del reale e l’immagine delle cose in letteratura, con premessa di Massimo Fusillo, 2020, pp. 198, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-13-3

 *******

«Medea»

Collana di varia “ab-norme” e “sanza nocchiere”

(ISSN 2612-1603)

Dal 2018

  1. Concreta 1, Atti del Convegno tenutosi a Roma, all’Accademia di Ungheria-Palazzo Falconieri, il 2 maggio 2018 (nell’ambito di Festapoesia, da un’idea di Giuseppe Garrera, István Puskás, Sebastiano Triulzi, 21 aprile-5 maggio 2018), a cura di Sebastiano Triulzi, 2 gennaio 2019, pp. 368, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-07-2
  2. Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi, Il libro dei libri per bambini. Gli anni Sessanta e Settanta: la rivoluzione, 2019, pp. 872, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-08-9

*******

«Arianna – I libri ritrovati»

Collana di poesia diretta da Carlo Bordini,

Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi

La collana «Arianna» offre la possibilità di leggere libri significativi di poesia mai più ristampati, per lo meno nella loro originaria integrità, scomparsi o al momento irreperibili. Sfruttando le risorse della Rete e la modalità open access (cioè con una fruizione gratuita per tutti), ripristina momenti preziosi e rari dal paesaggio editorialmente martoriato, clandestino, minoritario della poesia italiana del secondo ‘900. Due brevi note, una dedicata alla veste grafica e all’avventura tipografica del libro proposto, e una alla struttura e alla significanza dei suoi testi, accompagnano ogni volta la riproposta. Si è voluto evitare ogni operazione preziosa, tipo copia anastatica o riproduzione fotomeccanica, in quanto la collana ha come primo, e al momento urgente, compito di consentire di leggere testi “illeggibili”: operazione preliminare e vitale, prima di ogni legittima preoccupazione per apparati esplicativi o note di carattere filologico. Qui siamo ancora nella fase della messa in salvo di relitti e reliquie in mezzo alle macerie, al dissesto, agli abbandoni, alle colpevoli trascuratezze, alla povertà in cui la poesia del secondo ‘900 ha abitato.

Dal 2020

  1. Attilio LOLINI, notizie dalla necropoli, a cura di Carlo Bordini, Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi, 9 maggio 2020, pp. 84, formato PDF, open access, ISBN 978-88-31913-15-7

*******

«Sherazade»

Collana di narrativa diretta da Maria Panetta

Siamo stanchi del diluvio di prosa slavata.

Stanchi degli orientamenti del mercato globale.

Siamo stanchi della letteratura che non basta a se stessa.

Stanchi di libri venduti grazie alla notorietà dell’autore.

Siamo stanchi della narrativa tutta azione, concepita per essere trasposta.

Stanchi dei racconti costruiti a tavolino come merci da esportazione.

Siamo stanchi che lo stile non sia più l’uomo.

Stanchi di non riuscire a distinguere l’autore dall’editor.

Siamo stanchi della sciatteria di alcuni sedicenti scrittori.

Stanchi dell’appiattimento linguistico dei nostri tempi.

Siamo stanchi della narrativa di semplice intrattenimento.

Stanchi della mimesi senza disvelamento…

Per queste ed altre ragioni, inauguriamo una nuova collana di narrativa, «Sherazade», che rievoca, nel titolo, un mondo di ritmi lenti, di atmosfere sospese, di descrizioni meticolose, di profumi inebrianti, di musiche avvolgenti, di amore per la ricerca stilistica, di magia dell’affabulazione, d’incanto, di racconto come fascinazione, di tempo dedicato alla crescita interiore. Un mondo in cui ogni opera letteraria non si è scritta da sé, ma è il parto di un autore, che, volente o nolente, vi riversa la propria originale personalità, pur nel gioco delle maschere che si compiace d’indossare.

Cerchiamo una prosa narrativa attenta all’impasto linguistico e caratterizzata da un alto indice di letterarietà, una prosa che sia piena espressione di un’individualità, senza alcuna ingerenza esterna. Una scommessa per l’editore, senza compromessi; un guanto di sfida al gusto e alla tendenza ormai prevalenti.

Abbiamo selezionato la prima opera della collezione: sarà un romanzo a inaugurare «Sherazade».

E speriamo d’intrattenervi con i nostri libri per almeno Mille e una notte.

Perché la Letteratura che resta è questione di vita o di morte.

 

Dal 2020

  1. (in preparazione)

***

COMITATO EDITORIALE DIACRITICA EDIZIONI
Anna Oppido
Maria Panetta
Sebastiano Triulzi

REDAZIONE
Caporedattore: Maria Panetta

Davide Esposito

WEBMASTER
Daniele Buscioni

EMAIL

panetta@diacritica.it

info@diacriticaedizioni.com (in attivazione)

SITO WEB (in costruzione)

www.diacriticaedizioni.com
(www.diacriticaedizioni.it)

SEDE LEGALE

Via Tembien, 15 – 00199 Roma

CONSULENTI EDITORIALI
Rossana Cuffaro
Daniele Tonelli